Login »Nick: Pass:
Twitter
Facebook

Al Teatro Bianconi Milena Miconi e Francesca Nunzi: un paradiso di risate. Con la regia di Diego Ruiz “Beate Noi”: due Sante alla conquista di fedeli e di uno spazio sul calendario approfondimenti

Carbognano, 26 aprile 2015: Ultimi due imperdibili appuntamenti al Teatro Bianconi per chiudere alla grande una Stagione straordinaria. Domenica 3 maggio alle 17.00 sarà la volta di Milena Miconi e Francesca Nunzi, graditissimo ritorno per entrambe, protagoniste della commedia in due atti “Beate Noi”, testo che da due anni le attrici portano in giro per l’Italia con grande successo.

La pièce, diretta da Diego Ruiz e scritta da Mauro Graiani e Francesca Nunzi è la storia surreale di Santa Rita da Cascia e Santa Silvia da Brescia che scoprono di aver perso il loro posto nel calendario e di essere state retrocesse a Beate. La colpa é come al solito della globalizzazione! Eh si perché tutti questi stranieri, tutte queste nuove canonizzazioni obbligano i santi meno pregati a lasciare il posto a santi nuovi e molto più trendy. Come risolvere la situazione? Un comune mortale direbbe:”ci vorrebbe un santo in Paradiso!” ma per loro due, l’unica speranza é tornare sulla terra e compiere un miracolo eclatante che restituisca loro la notorietà! Con grande verve le due attrici dal paradiso finiscono sulla terra per recuperare il posto sul calendario usurpato da improbabili Sante cinesi " che spuntano come funghi ".

“Rita e Silvia cominciano a sentire il peso della responsabilità che a loro affidano i fedeli” dice Milena, “E finisce vanno in crisi come due donne normali. Io, Santa Rita, divento narcolettica, m’accascio, appunto”, spiega Francesca. “Santa Silvia, per lo stress, parla troppo velocemente, va de prescia, insomma”

Si dice Scherza con i fanti, ma lascia stare i santi.. “Però a me sfurculia, mi piace rendere umane le icone intoccabili, perché secondo me non c'è niente di male” dice Francesca; “Per fortuna che ci sono io che, da credente, ho vigilato che non si desse fastidio a nessuno. Anche se però, pure a me piace portare in scena personaggi diversi, accentuarli, renderli in maniera grottesca” sorride Milena. “E resta il fatto che le donne, oggi, sono proprio sante! In realtà in questa commedia diamo uno spaccato della realtà della donna d'oggi, delle molteplici responsabilità che ha, delle sue ansie e delle sue paure”. 

Uno spettacolo davvero esilarante giocato su di un garbato romanesco e sulla simpatia delle due protagoniste. Con una scenografia spartana, da Sante e Beate, le belle attrici si divertono con il pubblico non mancando di ridere e sorridere con gli spettatori: simpaticissima Milena Miconi che non riesce a trattenersi dal ridere al fianco di una irresistibile Francesca Nunzi. Le due donne riescono a tenere la scena a suon di battutine, gesti e sorrisi conquistando anche lo spettatore più restio, che non può non innamorarsene. Per una serata in serena allegria e senza volgarità.

“Con questo spettacolo ho il piacere di riunire alcuni amici che conosco da anni: ho già lavorato insieme a Milena e ci siamo sempre divertite molto, così abbiamo colto l’occasione di dividere la scena, ma questa volta da sole – commenta Francesca Nunzi – con Diego Ruiz invece ho un feeling speciale che con pochi si riesce ad instaurare, avendo interpretato molte sue commedie di successo sa perfettamente cosa ottenere da me, curando la regia di questo spettacolo. Da “BEATE NOI” mi aspetto tanto divertimento, tanta amicizia e soprattutto tanto successo… Perché ce lo meritiamo!”

“Fin dal primo momento, fin dalla prima volta che é nata l’idea di questo spettacolo, mi sono entusiasmata perché questa volta si tratta di interpretare due donne diverse, lontane da tutti gli stereotipi femminili che normalmente vengono affidati a noi attrici – aggiunge Milena Miconi – è stato molto interessante e divertente cogliere le caratteristiche della donna di oggi, quella moderna, in gamba ma piena di tic e di fissazioni, e trasferirle nei panni di una donna antica, di un’icona religiosa. E’ stata un’esperienza divertente grazie anche alla sintonia speciale che unisce me, Francesca e Diego, due amici che professionalmente stimo tantissimo.”

 “Dovrei dire beato me! – racconta il regista Diego Ruiz –  eh si, perché guidare  Milena e Francesca in questa meravigliosa avventura è stato un vero e proprio privilegio. La storia è folle, paradossale, è un viaggio oltre i confini della fantasia, in cui è stato possibile osare, sperimentare e divertirsi a giocare. Ho avuto a disposizione due attrici duttili, piene di talento e dotate di un’invidiabile autoironia. Mi sono sentito come un bambino a cui danno un grande foglio bianco e tante matite colorate.”

Dopo l’appuntamento con Milena e Francesca, toccherà all’inossidabile coppia Nicola Pistoia e Paolo Triestino far calare definitivamente il sipario su questa straordinaria stagione teatrale con il loro ultimo spettacolo “Scacco Pazzo” il 9 e 10 maggio.

Per informazioni e prenotazioni si può consultare il sito internet www.teatrobianconi.it, la pagina facebook  del Teatro Bianconi o telefonare al 340 1045098 (24h) o allo 0761 613695

Comunicato di Avatar di Teatro BianconiTeatro Bianconi | Pubblicato Domenica, 26-Apr-2015 | Categoria: Spettacoli
Portale automobilistico
Elenco e offerte Terme

Reazioni:

Voto medio

0 VOTI

Iscriviti per poter votare questo comunicato o pubblicarne uno a tua volta.
 

Iscriviti

Iscriviti
Iscrivendoti potrai inserire nuovi comunicati, votare i comunicati altrui e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui o sull'immagine per aggiungerti
Versione Mobile