Login »Nick: Pass:
Twitter
Facebook

Alessia Crespi debutta in libreria con un coinvolgente romanzo su rock e adolescenza approfondimenti

Sucker
di Alessia Crespi


... Un romanzo per chi era adolescente negli anni novanta, e non ha dimenticato certi pomeriggi di pioggia, rannicchiati con la schiena contro il muro e lo stereo a tutto volume a buttare giù tutto il male che fa crescere, e allo stesso tempo un romanzo per chi è adolescente oggi e non attacca stupidi lucchetti da nessuna parte, perché i lucchetti ce li ha nel cuore...

C'era una volta il grunge, c'erano la musica dei Nirvana e lo sguardo disperato e carico di dolore di Kurt Cobain. C'erano i giovani con i jeans slavati e le camicie di flanella: la generazione dei loser, dei perdenti, quella dei sucker.
Erano gli anni in cui il rock sembrava risorgere e morire allo stesso tempo, e c'era una ragazza di nome Senia che amava Lele. C'erano Senia e Lele e i treni che passavano, il sabato sera, ai confini del mondo in un parco qualunque, di una città qualunque. Da qualche parte. Poi Lele è andato in un posto da cui non si torna e per Senia anche il solo respirare è diventato complicato.
Per il suo primo romanzo, Sucker, edito dalla casa editrice Il Molo e in tutte le librerie italiane da mercoledì 15 ottobre, Alessia Crespi ha scelto un tema forte e immortale: raccontare l'adolescenza, con tutte le sue contraddizioni. Gli amori e le delusioni, le paure e le emozioni. Il risultato è un racconto crudo e commovente, capace di slanci narrativi ora taglienti, ora carichi di poesia e surreale umorismo, o venati di tragica malinconia. Un romanzo dove l'amore, l’emarginazione, il dramma del suicidio e la solitudine sono raccontati con tutta la rabbia e la dolcezza di chi, quegli anni, li ha vissuti.
Nata a Milano nel 1980, Alessia Crespi ha scritto per il teatro e la televisione e ha lavorato come dj nella storica emittente varesina Radio Lupo Solitario. E proprio il suo amore per la musica ha indubbiamente contribuito a dare al suo romanzo una sfumatura unica e sorprendente. Le citazioni dei gruppi che fecero da colonna sonora a quegli anni – e che ancora oggi risuonano negli iPod della nuova generazione – richiamano alla mente non solo un decennio che, vittime delle frenesia d'inizio millennio, tutti noi abbiamo forse scordato troppo in fretta, ma anche e soprattutto quella stagione della vita – troppo veloce ed effimera – dove ci si sente allo stesso tempo forti, invincibili e irrimediabilmente soli e sperduti.
Una stagione di passaggio che ognuno di noi, in modo più o meno conclamato, conserva nello scrigno della memoria, insieme alle foto di tutti i pomeriggi passati con il migliore amico di sempre, o con quell'amore che credevamo eterno.
Sucker è così un romanzo dalla doppia valenza, storia di memoria e di attualità. Un romanzo per chi era adolescente negli anni novanta, e non ha dimenticato certi pomeriggi di pioggia, rannicchiati con la schiena contro il muro e lo stereo a tutto volume a buttare giù tutto il male che fa crescere, e allo stesso tempo un romanzo per chi è adolescente oggi e non attacca stupidi lucchetti da nessuna parte, perché i lucchetti ce li ha nel cuore.

MYSPACE UFFICIALE IL MONDO DI SENIA http://www.myspace.com/ilmondodisenia

Comunicato di Avatar di TrentinZantedeschiTrentinZantedeschi | Pubblicato Martedì, 28-Ott-2008 | Categoria: Arte-Cultura
Tags: libri
Portale automobilistico
Elenco e offerte Terme

Reazioni:

Voto medio

2.00

1 VOTO

Iscriviti per poter votare questo comunicato o pubblicarne uno a tua volta.
 

Iscriviti

Iscriviti
Iscrivendoti potrai inserire nuovi comunicati, votare i comunicati altrui e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui o sull'immagine per aggiungerti
Versione Mobile