Login »Nick: Pass:
Twitter
Facebook

A CENA CON LA STORIA Teatro e buon cibo per i 500 anni di Utopia di Tommaso Moro approfondimenti

Venerdì 2 dicembre h.19.30

presso il Ristorante Da Mimmo (via Bartolomeo Colleoni 17, Città alta, Bergamo)

Siamo nel 1516, Tommaso Moro pubblica un'opera destinata a diventare un grande classico: Utopia. E’ la storia del viaggio di un uomo su un'isola che non c'è, in una società senza screzi, governata da ideali di uguaglianza e rispetto, dove la parola “benessere” non si riferisce a potere personale o ricchezza, bensì a concordia e bene comune. L'isola di Utopia.

Cinquecento anni dopo, ispirata da quest’opera, Fondazione Bergamo nella storia vi invita a una cena speciale  che sarà accompagnata dal dialogo immaginario, mai portato in scena prima, tra un abitante di Utopia e uno di Bergamo. Tutto questo nella suggestiva cornice di una sala riservata del Ristorante Da Mimmo, che per l’occasione preparerà un apposito menù.

Una serata unica per immergersi in un'atmosfera cinquecentesca e assistere ad una conversazione tra due mondi agli antipodi. Come reagirà il bergamasco alle idee dell’utopiano? E cosa penserà l’utopiano di usi e costumi della Bergamo del Cinquecento?

Introdurranno la serata:

Roberta Frigeni - Direttore scientifico di Fondazione Bergamo nella storia.

Marco Pellegrini - Professore associato di Storia moderna presso la Facoltà di Scienze della formazione dell'Università degli Studi di Bergamo.

Si ringraziano:

Ristorante Da Mimmo

Fondazione Donizetti

 

Intermezzo teatrale a cura di

Stefano Ulivieri (Antica Urologia Farinetti)

Vincenzo Paladino (Prosopos Duo)

Evento a numero chiuso, massimo 25 persone.

Costo della serata: 35 euro a persona (include: cena completa e intermezzo teatrale)

Prenotazione obbligatoria fino a esaurimento posti al numero 035.247116

Comunicato di Avatar di Fondazione Bergamo nella storiaFondazione Bergamo nella storia | Pubblicato Venerdì, 11-Nov-2016 | Categoria: Arte-Cultura
Portale automobilistico
Elenco e offerte Terme

Reazioni:

Voto medio

0 VOTI

Iscriviti per poter votare questo comunicato o pubblicarne uno a tua volta.
 

Iscriviti

Iscriviti
Iscrivendoti potrai inserire nuovi comunicati, votare i comunicati altrui e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui o sull'immagine per aggiungerti
Versione Mobile