Login »Nick: Pass:
Twitter
Facebook

SEISMIC M90 ti può salvare la vita: il dispositivo che chiude la distribuzione del gas in caso di terremoto. approfondimenti

Sensibile alle leggi emanate in materia di costruzioni in zona sismica, forte del know-how sviluppato in questi ultimi anni in relazione a tale problematica e grazie alla sinergia con aziende professionalmente operanti nel mondo del gas, NRG TeCH s.r.l., ultima azienda entrata a far parte della Warm Company Boldrin Group, ha realizzato nei propri laboratori il sensore anti-sismico SEISMIC M90, il dispositivo d’intercettazione che, in caso di emergenza, chiude il gas e ne interrompe il passaggio.

Infatti, in base all’Ordinanza del Presedente del Consiglio dei Ministri 3274/2003, la quale disciplina quali sono i criteri generali per la classificazione sismica del territorio nazionale e individua le normative tecnicamente rilevanti per poter costruire in zona sismica, gli impianti a gas dimensionati per un consumo superiore ai 50 m3/h dovranno essere dotati di valvole per l’interruzione automatica della distribuzione in caso di terremoto. I tubi per la fornitura del gas, al passaggio dal terreno all’edificio, dovranno essere progettati per sopportare senza rotture i massimi spostamenti relativi all’edificio dovuti all’azione sismica di progetto.

Il nuovo sensore anti-sismico SEISMIC M90

Il dispositivo SEISMIC M90, abbinato ad un’elettrovalvola di sicurezza, permette di chiudere il passaggio del gas sia qualora si dovesse verificare un evento sismico sia nel caso di comando remoto, come avviene nelle situazioni di emergenza. Grazie ad un’uscita di allarme a relé, tale dispositivo anti-sismico consente di interrompere l’energia elettrica e, conseguentemente, di evitare che si creino eventuali incendi o esplosioni pericolose.

Il suo nuovo sensore sismico SEISMIC M90 è stato testato con esito decisamente positivo dal cosiddetto CESI, il Centro elettrotecnico sperimentale italiano che dal 1956 si occupa di prove e certificazioni di apparati elettromeccanici e di consulenze sui sistemi elettrici.

Tale sensore anti-sismico può essere agevolmente installato su elettrovalvole chiuse o aperte, a riarmo manuale, prodotte da NRG TECH. In ogni caso, il dispositivo SEISMIC M90 deve essere saldamente fissato ad un elemento ben piantato al suolo, come possono essere le pareti o le recinzioni in muratura.

Blocco del gas e ripristino del dispositivo SEISMIC M90

In caso di terremoto, il dispositivo entra in azione e mette in atto il meccanismo per cui è stato creato, ovvero blocca il passaggio del gas. E’ bene tenere a mente che il blocco viene memorizzato e rimane inserito anche allorché l’alimentazione elettronica venisse bruscamente interrotta. Per poter sbloccare il dispositivo, è sufficiente che si tenga premuto il tasto “reset” per almeno un secondo, semplicemente. In ogni caso, dopo aver sbloccato il dispositivo, si ricordi di ripristinare la situazione iniziale di partenza per far sì che il sensore anti-sismico SEISMIC M90 ritorni in funzione. Per ripristinarlo, si deve tener premuto il pulsante ripristino/test per circa un secondo finché il led verde dell’accensione si illumini.

Il test di autocontrollo sulle sue funzioni

E’ interessante notare che, dopo il ripristino, questo sensore anti-sismico SEISMIC M90 effettua da solo un auto-controllo delle sue funzioni, il cui azionamento è esternamente visibile grazie al lampeggiare del led verde. Quando il led verde smette di lampeggiare, il dispositivo anti-sismico è pronto per svolgere il compito per cui è stato creato. A questo punto, è possibile procedere al riarmo dell’elettrovalvola.

Il successo di SEISMIC M90

Grazie alla sua struttura altamente tecnologica, SEISMIC M90 è stato recentemente abbinato a sistemi ed applicazioni industriali delle più svariate realizzazioni, risolvendo non poche problematiche legate a falsi allarmi, come le apparenti vibrazioni del terreno che tuttavia non erano causate da terremoti, bensì  semplicemente dal passaggio di mezzi di trasporto pesanti, quali i treni o le metropolitane. Ecco il motivo del successo di SEISMIC M90, riconosciuto ed utilizzato non solo in Italia ma in diverse altre nazioni nel mondo andando a sostituire, ove necessario, sistemi costosissimi e obsoleti.

Il nuovo sensore sismico SEISMIC M90 lanciato dal Gruppo Boldrin è la soluzione ideale per quei territori soggetti ad eventi sismici. Vuoi portare sicurezza all’interno della tua casa e della tua famiglia? Scegli il nuovo sensore sismico SEISMIC M90  realizzato dal Gruppo Boldrin!

Comunicato di Avatar di sphericaspherica | Pubblicato Giovedì, 06-Feb-2014 | Categoria: Aziende
Portale automobilistico
Elenco e offerte Terme

Reazioni:

Voto medio

0 VOTI

Iscriviti per poter votare questo comunicato o pubblicarne uno a tua volta.
 

Iscriviti

Iscriviti
Iscrivendoti potrai inserire nuovi comunicati, votare i comunicati altrui e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui o sull'immagine per aggiungerti
Versione Mobile