Login »Nick: Pass:
Twitter
Facebook

Il professor alessandro meluzzi accompagnato dal manager salvo nugnes parla al teatro sole di bibbiena – agenzia promoter

L'incontro si svolge insieme alle comunità Agape e Incontro

Il professor Alessandro Meluzzi, noto psichiatra e psicoterapeuta, sarà ospite presso il Teatro Sole a Bibbiena, in data Giovedì 9 maggio 2013, alle ore 21.00, per un incontro sul tema "Maria segno di Agape Madre dell'accoglienza e del sorriso". Avrà accanto i ragazzi della Comunità Agape e della Comunità Incontro.

Lo scorso 17 Aprile Meluzzi accompagnato dal manager Salvo Nugnes è intervenuto in conferenza dal titolo "Uomo, famiglia, società" nel contesto penitenziario di San Vittore a Milano, affrontando tematiche di rilevante attualità dinanzi ai detenuti che hanno intavolato un dibattito a dialogo aperto, dimostrandosi particolarmente interessati e partecipi all'iniziativa.

Meluzzi fondatore della comunità "Agape Madre dell'accoglienza" racconta "Agape è più di un'esperienza guidata, è un'esperienza di walfare comunitario che va oltre la pura cura e riabilitazione. È una comunità laica, ma con una forte impronta evengelica. Le diverse linee di intervento progettuali-individuali fanno riferimento al concetto di valore delle persone. Riaffermare il valore significa ricostruire strumenti di aiuto che permettano di riscoprire le persone deboli come una risorsa e non come un peso".

Alla cooperativa di Agape aderiscono insieme soggetti disagiati e personale terapeutico ed educatoriale, realizzando esperienze lavorative comuni in ambiti diversi e spesso attinenti alla valorizzazione agricola e naturalistica del territorio. Il lavoro è fondato sulla multidisciplinarietà svolto da diverse categorie professionali, medici, psicologi, educatori, operatori di supporto, animatori, volontari con l'obiettivo di ridurre il malessere personale, recuperando e sviluppando le abilità per il reinserimento sociale e la ri-umanizzazione della persona che chiede aiuto.

Meluzzi spiega "Una società malata di competitività sforna sempre più persone con disagi affettivi e di comportamento. Troppe sono le pietre scartate verso le quali deve andare la solidarietà del credente. Nel modello di Agape l'incontro con l'altro è la realizzazione di un mistero che apre tutti all'incontro con il mistero e l'assoluto".

Comunicato di Avatar di ufficiostampamilanoufficiostampamilano | Pubblicato Lunedì, 06-Mag-2013 | Categoria: Eventi
Portale automobilistico
Elenco e offerte Terme

Reazioni:

Voto medio

0 VOTI

Iscriviti per poter votare questo comunicato o pubblicarne uno a tua volta.
 

Iscriviti

Iscriviti
Iscrivendoti potrai inserire nuovi comunicati, votare i comunicati altrui e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui o sull'immagine per aggiungerti
Versione Mobile