Login »Nick: Pass:
Twitter
Facebook

Accesso al Credito:Presentato il “Progetto Campania 2012”, 50.000.000 di euro a disposizione delle imprese Campane approfondimenti

Presentato a Napoli, presso la sede centrale di Ubi Banca Popolare di Ancona il  “Progetto Campania 2012”, una importante iniziativa ideata e promossa da Ga.Fi. Sud, UBI Banca Popolare di Ancona e Co.Na.Ga. , mediante la quale saranno messi a disposizione ben 50.000.000,00 di Euro per il sostegno delle Imprese campane.

Sono intervenuti: Luciano Goffi,  Direttore Generale di UBI Banca Popolare di Ancona; Rosario Caputo, Presidente di Ga.Fi. Sud;  Gaetano De Luca, Presidente di Co.Na.Ga.


“La nostra rete - ha sottolineato Luciano Goffi,  Direttore Generale di UBI Banca Popolare di Ancona – è particolarmente orientata alla collaborazione con il mondo delle imprese e con i Confidi. Il Progetto Campania 2012 rientra nel quadro di un disegno che punta a creare opportunità per favorire un rapporto sempre più proficuo tra la nostra banca e le imprese campane in un momento particolarmente delicato come quello che stiamo vivendo. Con Ga.Fi. Sud e con Co.na.ga.  abbiamo instaurato un legame operativo in grado di migliorare le loro potenzialità di accompagnamento al credito delle aziende, facilitando il più possibile il rapporto tra il sistema economico e produttivo ed il circuito creditizio”.

“Il ruolo di Ga.Fi. Sud – sostiene il Presidente Rosario Caputo – sarà determinante per la concreta attuazione del Progetto Campania, in quanto garantiremo il più totale sostegno alle imprese che intenderanno aderire,  puntando in modo particolare sulla capillarità delle nostre relazioni. Grazie alla rinnovata intesa con UBI Banca Popolare di Ancona  e Co.na.ga siamo convinti di dare un altro segnale inequivocabile della nostra capacità di stare al fianco delle imprese campane, le quali, è bene ribadirlo, rappresentano una parte fondamentale dell’intero tessuto produttivo del Mezzogiorno”.

“Sottolineo –ha affermato Gaetano De Luca, Presidente di Co.Na.Ga. - che il "Progetto" è soprattutto il risultato della capacità dei promotori di confrontarsi e collaborare per promuovere insieme  sul territorio, ognuno per la propria parte, una iniziativa economicamente rilevante a sostegno delle realtà imprenditoriali locali. Ritengo  che questa esperienza, in una fase  cosi difficile , rappresenti  una opportunità diretta ed immediata per essere concretamente utili al sistema delle imprese e nel complesso allo sviluppo del territorio”.

* I DETTAGLI DEL “PROGETTO CAMPANIA 2012”
Il Progetto Campania si articola in questo modo:
• Erogazione di un portafoglio di crediti rateali omogeneo per durata e dimensione media;
• Concessione di linee di smobilizzo di crediti commerciali a scadenza e apertura di credito in c/c;
• Plafond: 50 mln di euro
• Definizione di una struttura di mitigazione del rischio di credito articolata come segue: Garanzia Confidi 80%; Controgaranzia Fondo Centrale per le PMI .
 
Finalità dell’intervento:
• Nuovi insediamenti produttivi; ampliamento, ammodernamento e riconversione insediamenti produttivi esistenti; riattivazione insediamenti inattivi;
• Ricerca industriale ed innovazione tecnologica per la realizzazione di nuovi  prodotti e/o processi; ammodernamento tecnologico;
• Information  & Comunication Technology;
• Innovazione organizzativa, gestionale, produttiva e distributiva; riposizionamento strategico-commerciale;
• Tutela ambientale e risparmio energetico; certificazione di qualità; tutela del marchio e del made in Italy; sicurezza e salute dei lavoratori sui luoghi di lavoro;
• Supporto alla ricapitalizzazione aziendale;
• Progetti di internazionalizzazione;
• Smobilizzo crediti commerciali;
• Riequilibrio finanziario.

SPESE AMMISSIBILI
• Investimenti materiali: acquisto impianti, macchinari, attrezzature e strumentazioni, opere murarie ed assimilate; mezzi propri strumentali; macchine per ufficio, attrezzature  informatiche e software, realizzazione siti web, collegamenti telematici ;
• Investimenti immateriali: marchi, brevetti, licenze, pubblicità;
• Programmi di spesa finalizzati all’innovazione tecnologica  e alla certificazione di qualità;
• Conferimenti e sottoscrizioni di quote di capitale sociale;
• Costi di funzionamento di rappresentanze all’estero: personale, affitto, utenze, etc.; Spese di partecipazione a mostre e fiere;
• Servizi di consulenza; Certificazioni ambientali di qualità; Studi di fattibilità e di mercato (max. 30%); Spese di costituzione scorte e di campionamenti (max 20%); materiali di consumo e forniture (max 20%);
• Anticipo fatture con notifica e SBF .
 
PRINCIPALI CARATTERISTICHE DELL’OFFERTA COMMERCIALE:
• PLAFOND: €. 50.000.000,00;
• Periodo di collocamento: 15/02/2012 – 31/12/2012.

BENEFICIARI
• PMI con sede legale nella Regione Campania.

IMPORTO
• Da €. 50.000 a €. 500.000

DURATA
MLT chirografario:
• Max 60 mesi (max 120 mesi per l’ipotecario)
• Periodicità: mensile
• Ammortamento alla francese

Breve Termine:
• Anticipo fatture con notifica (scadenza 12 mesi)
• PTF sbf (scadenza 12 mesi)
• Apertura di Credito c/c (scadenza 12 mesi)
 
CONDIZIONI GENERALI
• Commissione di garanzia, rapportata al rating ed alla durata dell’operazione, è corrisposta in un’unica soluzione all’atto dell’erogazione del finanziamento.
• La sua mancata corresponsione rende inefficace la garanzia deliberata da GA.FI.Sud/CO.NA.GA. a favore di Banca Popolare di Ancona.
• Lo Spread bancario è ancorato all’Euribor 3 mesi per il BT ed all’Euribor 6 mesi per il MLT.
• Spese d’istruttoria: GA.FI.Sud/CO.NA.GA.: € 200,00 - BPA: come da convenzione.
• Tempi d’istruttoria: 30 giorni dalla presentazione della documentazione completa .

Comunicato di Avatar di mediarelationsmediarelations | Pubblicato Domenica, 13-Mag-2012 | Categoria: Finanza
Tags: confidi
Portale automobilistico
Elenco e offerte Terme

Reazioni:

Voto medio

2.00

1 VOTO

Iscriviti per poter votare questo comunicato o pubblicarne uno a tua volta.
 

Iscriviti

Iscriviti
Iscrivendoti potrai inserire nuovi comunicati, votare i comunicati altrui e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui o sull'immagine per aggiungerti
Versione Mobile