Login »Nick: Pass:
Twitter
Facebook

Trofeo passo pampeago all’ombra del latemar, tanta attesa per la cronoscalata di fine estate

4.a edizione del Trofeo Passo Pampeago in Trentino

Cronoscalata di 10,5 km e 1019 metri di dislivello

Domenica 20 settembre terza e ultima prova dell’Up Hill Challenge

Iscrizioni aperte

Il Trofeo Passo Pampeago domenica 20 settembre festeggia la 4.a edizione e rappresenta per i cicloamatori una sfida tanto dura quanto suggestiva dove, ai piedi delle pareti del Latemar, si esaltano le doti dei grimpeurs. La cronoscalata di 10,5 km sulle strade trentine della Val di Fiemme è una delle prove più apprezzate dagli scalatori e chiuderà il circuito Up Hill Challenge dedicato agli amanti delle salite. La gara è nata dalla passione degli organizzatori dell’US Litegosa di Panchià che hanno voluto dare la giusta ribalta all’ascesa dolomitica sin dal 2012, anno in cui la strada che porta dall’Alpe ai 2000 metri di quota del Passo di Pampeago venne asfaltata in occasione del passaggio del Giro d’Italia. Da quel momento in poi la salita è diventata parte integrante del comprensorio dello Ski Center Latemar, celebre località sciistica che d’estate offre una miriade di opportunità di svago e divertimento per gli amanti delle attività outdoor e della natura.

Il Trofeo Passo Pampeago scatta da Piazza Nuova a Tesero e le prime rampe portano verso Stava, dove la strada si impenna verso l’Alpe di Pampeago e le pendenze spesso superano il 10%. Nei pressi dell’Alpe la carreggiata si restringe e si continua a pedalare fra i prati d’alta quota sino al traguardo, da raggiungere al termine di 10,5 km e 1019 metri di dislivello. Il tratto conclusivo di strada compreso fra l’Alpe ed il Passo di Pampeago è chiuso al traffico, ma l’arrivo sarà facilmente raggiungibile dagli appassionati grazie alla seggiovia Latemar. Le iscrizioni sono aperte e con soli 20 euro si potrà prendere parte alla cronoscalata ed usufruire di ulteriori servizi come il trasporto indumenti all’arrivo e il tradizionale pasta party all’Hotel Scoiattolo di Pampeago. L’ultima edizione della manifestazione ha visto trionfare il fiemmese Jarno Varesco (a segno anche nel 2013), mentre nella gara femminile vinse la roveretana Serena Gazzini che quest’anno non sarà della partita a causa di un brutto infortunio patito lo scorso giugno.

La prova del 20 settembre farà calare il sipario sull’Up Hill Challenge: il circuito si è aperto il 10 agosto in Trentino con la Volano-Monte Finonchio dove Jarno Varesco ha messo in fila Michael Tumler e Daniele Bergamo. Fra le donne, invece, si è imposta la vincitrice della seconda edizione del Trofeo Passo Pampeago, Claudia Wegmann, davanti a Marcellina Dossi e a Paola Raoss. Il challenge ora si sposterà sul Garda veronese con la Extreme Race Punta Veleno di domenica 6 settembre per poi chiudersi in bellezza proprio a Pampeago, salita che ha conquistato la ribalta sul finire degli anni ’90 grazie alle imprese di Marco Pantani al Giro d’Italia ed in breve tempo si è affermata come una delle ascese più note e temute delle Dolomiti.

Le informazioni sul Trofeo Passo Pampeago sono rintracciabili sul sito www.latemar.it, mentre per iscriversi basta mettersi in contatto con gli organizzatori all’indirizzo uslitegosa@gmail.com

Comunicato di Avatar di newspowernewspower | Pubblicato Giovedì, 27-Ago-2015 | Categoria: Sport
Portale automobilistico
Elenco e offerte Terme

Reazioni:

Voto medio

0 VOTI

Iscriviti per poter votare questo comunicato o pubblicarne uno a tua volta.
 

Iscriviti

Iscriviti
Iscrivendoti potrai inserire nuovi comunicati, votare i comunicati altrui e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui o sull'immagine per aggiungerti
Versione Mobile