Login »Nick: Pass:
Twitter
Facebook

A Bergamo i massimi esperti discutono “il valore della crisi”

La sfida per giudici, professionisti e docenti universitari sarà partire dal valore della crisi per accendere una riflessione sulle principali necessità delle imprese, per affrontare il periodo post pandemico e andare incontro alle aziende in difficoltà e al sistema economico attuale con tutti gli strumenti possibili da un punto di vista economico, finanziario, legale, fiscale e contributivo.

L’impresa in crisi, le sue opportunità e i suoi strumenti in un mercato che cambia in un contesto normativo in costante evoluzione a causa dell’emergenza Covid-19. Venerdì 15 e sabato 16 ottobre, al Seminario Vescovile di Bergamo Alta, alcuni tra i massimi esperti italiani sulla materia affronteranno un’analisi a tutto campo sul tema cruciale della crisi d’impresa,

La discussione prenderà il via dall’approvazione da parte del Consiglio dei Ministri del Decreto legge 118/2021, che ha introdotto misure urgenti in materia di crisi d’impresa e risanamento aziendale e, come sottolinea Simona Bonomelli, presidente dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Bergamo che organizza la due giorni “Il momento storico conosce una fase delicata della vita delle imprese italiane. Da un lato il Governo è preoccupato di stimolare la ripartenza e mettere in campo le riforme da tempo auspicate, fra le quali appunto quella del Codice della Crisi d’impresa, dall’altro il tessuto imprenditoriale è già provato dalle difficoltà provocate dall’emergenza sanitaria che hanno costretto gli imprenditori ad affrontare rapidamente molti cambiamenti nell’organizzazione delle loro attività”.

 

Saranno analizzate le novità principali che entrano sin da subito in vigore e quali istituti del nuovo Codice della crisi di impresa dovranno invece attendere ancora.  Il D.L. n. 118/2021 ha introdotto una serie di rinvii legati all’entrata in vigore del Codice della crisi d’impresa, già frutto di precedenti proroghe. L’effetto è che alcuni istituti sono stati rinviati, mentre altri, come gli “accordi ad efficacia estesa”, sono disponibili fin da subito.

Attesi, tra i massimi esperti della materia, anche Luciano Panzani, già Presidente della Corte d’Appello di Roma, Salvo Leuzzi Magistrato addetto al Massimario e al Ruolo della Corte Suprema di Cassazione, Rinaldo D’Alonzo, Giudice nel Tribunale di Larino, Marco Lualdi, Presidente di Sezione nel Tribunale di Busto Arsizio, Mauro Vitiello, Sostituto Procuratore Generale presso la Suprema Corte di Cassazione, Giuseppe Bozza, già Presidente del Tribunale di Vicenza, Bruno Conca, giudice nel Tribunale di Bergamo, Valentino Lenoci, Consigliere nella Corte d’Appello di Bari, Giampaolo Macagno, Consigliere nella Corte d’Appello di Torino, Lucia De Bernardin, Giudice nel Tribunale di Catania, Laura De Simone, Presidente di Sezione del Tribunale di Bergamo. Non mancheranno gli interventi dei massimi esperti universitari e dei rappresentanti delle diverse categorie professionali. per info: https://www.odcec.bg.it/

Comunicato di Avatar di RedaclemRedaclem | Pubblicato Mercoledì, 13-Ott-2021 | Categoria: Finanza
Portale automobilistico
Elenco e offerte Terme

Reazioni:

Voto medio

0 VOTI

Iscriviti per poter votare questo comunicato o pubblicarne uno a tua volta.
 

Iscriviti

Iscriviti
Iscrivendoti potrai inserire nuovi comunicati, votare i comunicati altrui e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui o sull'immagine per aggiungerti
Versione Mobile