Login »Nick: Pass:
Twitter
Facebook

IL TROFEO TOPOLINO PREPARA GLI SCI, PASSO ALTERNATO E DIVERTIMENTO ASSICURATO

30.a edizione al via il 19 e 20 gennaio, inserita nel FIS World Snow Day

L’oro olimpico Franco Nones fu uno dei promotori

Novità: tutti sugli sci in tecnica classica, anche i più grandi

Sarà pubblicato un libro celebrativo per i 30 anni di storia

 

 

Meno di un mese allo start del Trofeo Topolino Sci di Fondo, che il 19 e 20 gennaio 2013 festeggia il 30° compleanno e per l’occasione non mancherà di novità e sorprese.

Trent’anni da quel lontano 22 gennaio 1984 quando, dopo non poche difficoltà, un fucile da caccia diede il via alla prima edizione a Brozzin, nel comune di Castello di Fiemme. L’idea nacque quando l’allora competizione per bambini, la ‘Marmottaloppet’ che si svolgeva a Ronzone, per motivi organizzativi dopo poche edizioni cessò di esistere. Vista la partecipazione di un numero consistente di giovani atleti e la ricerca del Gruppo Sportivo Castello di Fiemme, proprio in quel periodo, nell’inventarsi qualcosa di nuovo che introducesse alla Marcialonga di fine gennaio, si decise di “salvare” la gara per bambini. E visto il successo che già mieteva il Trofeo Topolino di sci alpino, perché non istituirne uno anche per lo sci di fondo? Detto, fatto. Non fu così semplice, ma la professionalità raggiunta dal Gruppo, la forza di uno dei sostenitori del Trofeo della caratura di Franco Nones, ma soprattutto i tanti volontari e la passione per questo sport, fecero sì che la macchina organizzativa si mettesse in moto. E fu un successo. Un successo che è aumentato in modo esponenziale fino ad oggi, facendo diventare il Trofeo Topolino Sci di Fondo una delle massime gare a livello internazionale per le giovani leve di questa disciplina.

Tre le edizioni svoltesi a Brozzin (1984, 1985, 1987), poi, per problemi di innevamento, ci si spostò a Passo di Lavazè, per approdare infine a Lago di Tesero che dal 1993 è la location fissa del Trofeo Topolino. La manifestazione fiemmese è l’unica tra i Trofei a non aver mai cambiato area, altro significativo elemento che la dice lunga sulle capacità organizzative del comitato locale presieduto oggi dal Sindaco di Castello Molina, Antonio Barbetta,  ma vanno aggiunte anche le caratteristiche tecniche della pista, si potrebbe dire “la pista” dei prossimi Mondiali di sci nordico (20 febbraio-3 marzo).

Il 2013 vedrà una “special edition” del Trofeo. Una novità, la più interessante per gli atleti, riguarda la tecnica di gara: tutte le categorie saranno in gara in tecnica classica sebbene su distanze diverse (da 1,5 km a 7 km a seconda della fascia di età), mentre fino alla scorsa stagione la sfida per i più piccoli era in tecnica classica e per i più grandi in tecnica libera. Sempre quattro le categorie: Baby (nati nel 2003/2004), Cuccioli (2001/2002), Ragazzi (1999/2000) ed Allievi (1997/1998).

Il programma resta al momento invariato: sabato al via le categorie dei più giovani e a seguire il Trofeo Topolino Revival (5 km a passo alternato), il consueto appuntamento atteso e partecipato con coloro che in passato hanno preso parte alla manifestazione, mentre la domenica saranno in pista i più grandicelli. Tanti i campioni di oggi che hanno mosso i primi passi agonistici al Trofeo Topolino, a sottolineare quanto sia da sempre fucina di nuovi talenti: Cristian Zorzi, Loris Frasnelli, Gaia Vuerich, Sabina Valbusa, Antonella Confortola, Magda Genuin, Marianna Longa per citarne qualcuno, ma anche Petra Majdic e Vesna Fabjan.

Le iscrizioni si chiuderanno a ridosso dell’evento, ma sono attesi come sempre centinaia di atleti provenienti da nazioni diverse, da Andorra alla Svezia, dalla Croazia alla Grecia, dalla Bulgaria alla Repubblica Ceca, dalla Slovenia alla Spagna. Il Trofeo Topolino non è solo un momento di festa dello sport e di divertimento, ma è anche, dal 1986, una gara FIS riconosciuta a pieno titolo, che sarà inserita anche per questa stagione nel FIS World Snow Day, ovvero la giornata dedicata alla neve nata con lo scopo di avvicinare i bambini e i giovani al mondo degli sport invernali, che coinvolgerà circa 40 nazioni e diverse manifestazioni in tutto il mondo.

Il quartier generale è sempre a Castello di Fiemme, qui si svolgerà la pirotecnica cerimonia di apertura con la sfilata di tutte le rappresentative, e qui sarà il centro del divertimento per tutti con animazione per la due giorni con spettacoli ed intrattenimenti.

Il Gruppo Sportivo Castello di Fiemme sta definendo gli ultimi dettagli e chissà cos’altro uscirà dal cappello magico del comitato organizzatore.

Infine, per celebrare le “nozze di perle” dei 30 anni del Trofeo Topolino Sci di Fondo, sarà edito un libro che verrà omaggiato a tutte le società iscritte, sfogliando le oltre 300 pagine conosceremo la storia di questo Trofeo nato quasi per scommessa e diventato nel tempo tradizione sportiva.

Insomma il weekend si annuncia essere come sempre magico.

Info: www.trofeotopolino.it

Comunicato di Avatar di newspowernewspower | Pubblicato Venerdì, 28-Dic-2012 | Categoria: Sport
Portale automobilistico
Elenco e offerte Terme

Reazioni:

Voto medio

3.00

1 VOTO

Iscriviti per poter votare questo comunicato o pubblicarne uno a tua volta.
 

Iscriviti

Iscriviti
Iscrivendoti potrai inserire nuovi comunicati, votare i comunicati altrui e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui o sull'immagine per aggiungerti
Versione Mobile